Chiamaci!
(+39)0833.914460
Scritto da Giovanni Galgano   
Categoria: Frontpage
Data pubblicazione
Visite: 10184

Nuovo regime:

Il Quinto Conto Energia per gli impianti fotovoltaici su serre, pensiline, tettoie, pergole, etc. stabilisce degli incentivi riconosciuti e costanti per 20 anni, a decorrere dalla data di entrata in esercizio dell'impianto. Gli impianti fotovoltaici i cui moduli costituiscono elementi costruttivi di serre, pensiline, tettoie, pergole o barriere acustiche hanno diritto a una tariffa incentivante pari alla media aritmetica fra la tariffa spettante agli "impianti fotovoltaici realizzati su edifici" e la tariffa spettante per "altri impianti fotovoltaici".

Tariffe incentivanti omnicomprensive

Il Quinto Conto Energia remunera a differenza dei precedenti meccanismi di incentivazione, con una tariffa omnicomprensiva la quota di energia netta immessa in rete dall’impianto e, con una tariffa premio, la quota di energia netta consumata in sito.


In particolare, ferme restando le determinazioni dell’AEEG in materia di dispacciamento, il GSE con il Quinto Conto Energia eroga:

 
sulla quota di produzione netta immessa in rete

 1.per gli impianti di potenza nominale fino a 1 MW, una tariffa omnicomprensiva, determinata sulla base della potenza e della tipologia dell’impianto e individuata, rispettivamente, per gli impianti fotovoltaici, per gli impianti integrati con caratteristiche innovative e per gli impianti fotovoltaici a concentrazione;

 2.per gli impianti di potenza nominale superiore a 1 MW, la differenza, se positiva, fra la tariffa omnicomprensiva e il prezzo zonale orario. Nei casi in cui il prezzo zonale orario sia negativo, tale differenza non può essere superiore alla tariffa omnicomprensiva applicabile all’impianto in funzione della potenza, della tipologia e del semestre di riferimento. L’energia prodotta dagli impianti di potenza nominale superiore a 1 MW resta nella disponibilità del produttore. I prezzi zonali orari mensili possono essere consultati sul sito del GME.

sulla quota di produzione netta consumata in sito, è attribuita una tariffa premio.
 

Nel caso di un impianto con autoconsumo la tariffa spettante sarà, quindi, data dalla somma della tariffa omnicomprensiva sulla quota di produzione netta immessa in rete e della tariffa premio sulla quota di produzione netta consumata.

 

Fonti: GSE 
Quinto Conto Energia" del 6 luglio 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°159 del 10/7/12